Biografia di Antonio Rossi, in arte,

Rosso Petrolio

Rosso Petrolio è il nome del progetto musicale ideato dal cantautore Antonio Rossi.
Antonio Rossi nasce a Roma il 12/12/1988. Dopo un periodo iniziale da autodidatta, decide di perfezionare lo studio della chitarra e nel 2009 viene ammesso al Conservatorio di S. Cecilia dove studia chitarra classica con il M°Arturo Tallini conseguendo il diploma di compimento inferiore e la licenza di solfeggio. Nel 2011 si trasferisce per circa un anno a Londra per un periodo di studio presso la London Music School ed entra in contatto con il mondo del songwriting.
Tornato a Roma, si unisce con il ruolo di cantante ai The Club Swing Band. Con loro trascorre gran parte del 2014 esibendosi in numerosi concerti, manifestazioni musicali e feste private in tutta Italia.
Nel 2015, in concomitanza con la sua partecipazione all’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini (Laboratorio di alta formazione artistica promosso dalla Regione Lazio in collaborazione con l'Università degli Studi Roma Tre e il Conservatorio Santa Cecilia), Antonio Rossi dà inizio ad un progetto cantautorale con il nome di Rosso Petrolio.

Nell’agosto dello stesso anno è ospite del PreFest di "Indiegeno" nel teatro greco di Tindari, festival di musica indipendente promosso dall'etichetta LeaveMusic che si è tenuto nel Teatro Greco di Tindari, e che ha visto alternarsi sul palco Levante, Tommaso Di Giulio, Colapesce, Dimartino e Niccolò Fabi.

 

“EFFETTO FARFALLA”

di Antonio Rossi

Sarebbe meglio se fossimo innocenti

o quantomeno un po’ meno colpevoli

che siamo figli di chi ci lasciamo alle spalle

di chi ci rimette la pelle per un difetto della memoria.

Sarebbe il caso di accendere il navigatore

quanto ci vuole ancora per arrivare a questo dolore

ma tu non crederti speciale qui non sei l’unica

ad avere il mal di macchina.

Sarebbe bello cavarsi gli occhi

e poi disperderli nel mondo

mandarli a vedere se c’è veramente

qualcosa che valga la pena vedere

oltre il capolinea dell’autobus, e l’aeroporto, e la tangenziale.

E ho già parlato col mio fegato

dice che puoi rimanere ma te lo devo dire

non c’è più petrolio da offrirti da bere.

E ci viviamo solamente a intermittenza

come i semafori di notte

e ti hanno dato il ruolo da protagonista nei film che mi faccio in testa.

e ti spaventano anche i cani

ma saprai farti accarezzare

abbiamo da scontare un altro mese ancora

e poi non farci più trovare.

sarebbe bello rivedersi su uno schermo

senza audio e potersi poi doppiare

così da scegliere con cura le parole

le parole.

E ho già parlato col mio medico

non ti dovrei più vedere

ma ecco un’altra farfalla che torna

a fine giornata, se l’è cavata.

 

 

Ascolta il brano:

Autore 2016

Pino Daniele

© MusicaControcorrente.it Largo Gen. Gonzaga del Vodice, 4 - 00195 Roma - Tutti i diritti sono riservati.
Our website is protected by DMC Firewall!