Scrivo canzoni da sempre, ma solo nel 2017 mi sono deciso ad approfondire, per cui ho frequentato il corso per Autori al CET di Mogol, e da allora scrivo ininterrottamente sia per me sia per altri interpreti. Collaboro con i Milk and Coffe per i quali ho scritto vari brani e con il Maestro Adelmo Musso. Ho partecipato a concorsi per cantautori raggiungendo la finale a Musica è; la semifinale al Premio Bertoli; cantautore più interessante a Talent Time e Premio della critica al Cantautori Bitonto Suit. Sono iscritto alla SIAE ove ho depositato numerosi brani. Prevalentemente scrivo su tematiche sociali.

Video di presentazione

(non presente)

Brano in lingua italiana

 Rispetto


Dicono che infondo, tutto era già scritto, e la parola d'ordine è stai muto e zitto. E cambierà anche il sole, il mare e le montagne, in questa pazza corsa non so chi ci guadagna, se il premio sarà un mondo dov'è non c'è più vita, io, faccio già fatica  Viaggiano veloci, quasi come la luce, macchine strane che cercano pianeti, simili alla terra.  Volano lontano, dentro buchi neri, uomini spazi ali impavidi guerrieri  ed io continuo a non capire, lo spreco di energie, e penso che ormai l 'uomo rasenti la follia, invece di pensare, a quello che in questo mondo c'è da fare E già da un po', il mare non è più lo stesso, il cielo non è mai diverso, ed ogni giorno è un giorno perso. D'accordo con la scienza, ci vuole la coscienza, lei ti fa capire i limiti oltre cui, non si può andare. La curiosità, è si un grande vantaggio, se non va al di là di quella linea dove tu, poi, diventi ostaggio. Fermiamoci un momento, guardiamo ci è accanto, e che un grande sorriso, sostituisca il pianto, quello di una madre, che offre al suo bambino, una pietra per cuscino. c'è bisogno di rispetto. per Il mare e per chi di fame muore.

Brano nel linguaggio dei territori

 

(non presente)