Mi chiamo FRIEDA. e ho scoperto di saper cantare più tardi di tanti altri. Ho capito che potevo, (anzi dovevo!) aprire i polmoni e semplicemente cantare dopo l’università; fino ad allora ho sempre avuto paura che qualcuno mi sentisse e mi giudicasse, forse per colpa di un’educazione rigida o chissà...  La mia storia comincia a Firenze dove sono nata, ma si sposta ben presto a nord, in Francia, a Parigi, dove mi trasferisco non ancora maggiorenne. Nel 2001 mi trasferisco in Nuova Zelanda terra che mi accoglierà per ben 2 anni, fino al mio rientro in Italia, a L'Aquila precisamente dove rimarrò per diversi anni, coltivando amicizia, amori e musica. Il terremoto del 2009 mi separa da questa terra così ricca, che nel bene e nel male, mi ha nutrito e fatto crescere e mi porta a Roma. Qui comincio a suonare in duo acustico nei locali portando brani blues, mescolati alla tradizione francese. La spinta a scoprire maggiormente me stessa e a cantare in pubblico i miei brani diventa un'esigenza solo un anno fa, quando il sodalizio musicale con il mio chitarrista s'interrompe, facendomi capire che è tempo di voltare pagina. M'iscrivo al Saint Louis College of Music dove attualmente studio canto e pianoforte complementare. La mia storia d'amore con la musica è andata avanti senza ripensamenti nè inciampi fino ad oggi Novembre 2013 vinco la IX edizione del Musicale di Cascina di Buti (PI) aggiudicandomi inoltre l'accesso alla semifinale del Festival degli Autori di Sanremo con il brano "A Paris". Dicembre 2013 vinco il concorso Giovani Talenti aggiudicandomi il 3° posto assoluto e vincendo il Premio Speciale Astro d'Argento. Faccio parte del cast dello spettacolo teatrale Disamore per la regia di Franco Di Corcia jr . Un viaggio di musica inedita e immagini attraverso il complesso mondo dell'amore. Lo spettacolo, ancora in via di preparazione sarà presto in molti teatri italiani. Fra le mie collaborazioni, mi piace citare quella con il cantautore toscano Luca Passerotti, (leader del gruppo Scarlet Diva e vincitore della IX edizione del Musicale categoria gruppi) con cui scrivo brani a quattro mani e testi, anche per altri cantanti. Attualmente il nostro obiettivo è raggiungere le massime vette nei concorsi nazionali magari proprio con una canzone in duetto. La nascita dei miei brani è stata a volte lenta a volte molto rapida, si è sviluppata negli anni, alcuni sono nati molti anni fa quando ancora abitavo in Francia, altri sono più recenti e narrano di me, della mia evoluzione come donna, ma anche del mondo che mi circonda di come lo vedo e di come lo vorrei. I miei inediti sono in italiano e in francese perché queste due lingue sono parte di me e raccontano, con i loro due diversi toni, la mia vita a colori.

 

 

L'esperienza di un cammino    

Autore: Luca Passerotti

Passan le auto un limite una pazzia
spengo la radio ascolterò la voce mia
mi tiene il passo non perde un colpo la mia età
traggo vantaggio sicura che tu capirai
che questo viaggio che dura da un eterno è
perchè ho costruito la casa che volevo
ho costruito quello che sapevo fare
ho costruito una pedana in mezzo al mare

Le guerre le ho evitate ho guardato dritto anche facendomi male
un pianto una carezza un rischio una certezza
ho preso a pugni il muro e mi son persa in un mattino
nella notte tra le stelle ho colorato il mio destino e l'ho scritto anche sui muri
l'esperienza di un cammino

Passa la vita ma poi ci ritroviamo
a sera prima i ragazzi guardano più in là
gli anni 2000 son nelle vostre mani fiducia e amore è quello che vi basterà
per dare un senso a un mondo grigio e stanco
a una balena che ha perso il suo coraggio
se costruisci quello che sai fare
se costruisci un oceano in mezzo al mare

Le guerre le ho evitate ho guardato dritto anche facendomi male
un pianto una carezza un rischio una certezza
ho preso a pugni il muro e mi son persa in un mattino
nella notte tra le stelle ho colorato il mio destino e l'ho scritto anche sui muri
l'esperienza di un cammino

E quando scivolerò sarò così lontana
e quando me ne andrò sarò così vicina
e penserò a te che sei così distante
e penserò a te mio tenero amante
e penserò che ormai il mondo scivola giù
il mondo non ci prende e intanto tu....

 

   

 

Autore 2014

Samuele Bersani

Videoplayer Edizione 2014

© MusicaControcorrente.it Largo Gen. Gonzaga del Vodice, 4 - 00195 Roma - Tutti i diritti sono riservati.
DMC Firewall is a Joomla Security extension!